Come ridurre al minimo i costi con Lucidscale


Gli ambienti cloud sono naturalmente progettati per essere dinamici. Le modifiche e gli aggiornamenti sono frequenti mentre i team lavorano per testare e ottimizzare la propria configurazione. Questo è uno dei principali vantaggi dell'utilizzo delle risorse cloud, ma comporta anche il rischio che alcuni elementi vengano tralasciati. I servizi e le risorse orfani negli account cloud non peggioreranno necessariamente le prestazioni, ma possono causare un aumento dei costi operativi.

Sa si lavora manualmente, trovare elementi orfani nel proprio cloud può essere un'operazione complicata e dispendiosa in termini di tempo. Molti team non hanno il tempo o le risorse necessarie da dedicare a controlli frequenti per servizi che non sono più necessari, ma che non provocano nemmeno problemi evidenti. 

Lucidscale può aiutare i team a visualizzare il loro cloud in modo rapido e preciso, quindi a filtrare gli elementi che potrebbero far aumentare inutilmente i costi. Ecco come:

2 minuti di lettura

Vuoi creare una visualizzazione cloud personalizzata? Prova Lucidscale. È veloce, facile e completamente gratuito.

Iscriviti gratis

Come ridurre al minimo i costi del cloud con Lucidscale

  1. Importa la tua architettura nel Data Hub

Non sai bene come importare i dati in Lucidscale? Il nostro ti aiuterà a iniziare.

  1. Crea un nuovo modello in Lucidscale

Genera automaticamente un modello dai dati importati nel menu dei documenti Lucid selezionando +Nuovo e passando il cursore sopra Lucidscale per selezionare AWS, Azure o GCP. Scegli la tua origine dei dati e segui le istruzioni per creare il tuo modello.

  1. Creare una visualizzazione utilizzando il modello di visualizzazione Infrastruttura

Con un modello aggiornato, puoi iniziare a cercare gli elementi inutili. 

visualizzazioni dell'architettura

Puoi usare filtri e visualizzazioni per rimuovere risorse specifiche in base a tag o altre funzioni di identificazione. Concentrandoti su gruppi di risorse specifici, puoi determinare se un elemento è ancora in uso. Ad esempio, puoi filtrare le risorse in base a un tag per "produzione" o a un'applicazione specifica. Quindi puoi osservare questi elementi per assicurarti che siano ancora usati.

Formattazione condizionale

Puoi anche attivare e disattivare le linee per vedere come sono collegati risorse e servizi. Vedi un elemento che dovrebbe essere collegato a qualcosa ma non lo è? Potrebbe trattarsi di un orfano costoso.

Puoi anche applicare regole di formattazione condizionale, evidenziando i servizi o i luoghi discutibili che meritano un'analisi più approfondita. 

  1. Collabora e risolvi gli orfani nel cloud

Quando trovi elementi che necessitano di un approfondimento, usa i tag @ per avviare una conversazione con i tuoi compagni di team e ricevere il loro parere in merito. Puoi partecipare alle discussioni direttamente nel modello, assicurandoti che tutti stiano visualizzando lo stesso diagramma e abbiano il contesto necessario per risolvere il problema.

 

Conclusione

Monitorare i costi del cloud è un'importante misura di controllo, ma non vuoi nemmeno far lievitare i costi con i processi manuali. I modelli Lucidscale, veloci e precisi, aiuteranno i tuoi esperti cloud potranno a valutare rapidamente le relazioni e trovare gli elementi orfani. Grazie a un modo efficiente ed economico per monitorare gli ambienti cloud, i team non devono lasciare che gli orfani (e i relativi costi associati) passino inosservati.


Per iniziare

  • Prezzi
  • Individuale
  • Team
  • Contatta il reparto vendite
vita privataLegaleCookie privacy choicesInformativa sui cookie
  • linkedin
  • twitter
  • instagram
  • facebook
  • youtube
  • glassdoor
  • tiktok

© 2024 Lucid Software Inc.